mercoledì 3 aprile 2013

Il Cuore...

Care leonesse vi scrivo, perché da un paio di giorni sto riflettendo su molte cose, e oltre a questo ho avuto molte delusioni (ulteriori) da quelli che conoscevo.
Mi sto così allontanando da tutti perché non riesco più a sopportare di come queste persone si sentano nei miei confronti di pretendere il perdono da me dopo che mi dicono determinate cose.
E allora ho fatto una scelta da un paio di giorni, dire ciò che realmente penso in qualsiasi modo, dico ciò che penso, e non più cercando di usare delle belle maniere perché alla fine le persone, anche quella che forse doveva essere la mia amica, non ha usato una sola sillaba buona nei miei confronti quando le ho detto che avevo qualcosa o meglio un problema.
E ora basta.. Nella nostra società, nel nostro mondo, le persone hanno qualche interesse nei confronti degli altri che non siano loro stessi?
Non possiamo davvero parlare con le persone che amiamo o a cui vogliamo bene dei nostri pensieri, o dei sentimenti che ci fanno male?
Siamo davvero ridotti così?
Io so solo che le delusioni rendono il cuore duro dopo un pò e ho paura per il mio.
C'è stata una persona che mi ha chiesto "Perché ancora speri nelle persone? Perché credi ancora che le persone possano dimostrarti il buono che è in loro? Dopo tutto quello che ti sta succedendo ancora speri nelle persone? Perchè lo fai se spesso ti prosciugano anche l'anima?"
Ho risposto soltanto "Che ancora credo che ci sia del buono nelle persone, perchè se non credessi che le persone abbiano del buono dentro di loro, perderei ogni speranza di poter andare avanti. E poi credo fortemente in tutto quello che mi è stata insegnato da una persona a cui voglio tanto bene: "Mia Nonna", "Non dobbiamo farci indurire il cuore dalle persone", è questo quello che mi dice sempre. Ma la paura che possa diventarlo è forte, e forse è anche per questo che voglio se ci riuscirò ad essere di aiuto alle persone in ogni modo... Ciao leonesse

Nessun commento:

Posta un commento